mercoledì 18 luglio 2012

Taste of Roma, alcune anticipazioni



Il Taste, il più grande restaurant festival del mondo nato a Londra dieci anni fa che ha raggiunto il massimo successo a Milano negli ultimi tre anni, quest'anno arriva anche a Roma. Si svolgerà all'aperto nei giardini pensili dell'Auditorium Parco della Musica, si chiamerà ovviamente Taste of Roma, e avrà luogo da 20 al 23 settembre. Alla conferenza stampa di presentazione a cui ho preso parte, sono stato rivelati i protagonisti dell'evento, 12 ristoranti romani d'eccellenza:

Acquolina Hostaria in Roma (chef: Giulio Terrinoni)
Agata e Romeo (chef: Agata Parisella)
All’Oro (chef: Riccardo Di Giacinto)
Giuda Ballerino (chef: Andrea Fusco)
Galss Hostaria (chef: Cristina Bowerman)
Il Convivio Troiani (chef: Angelo Troiani)
Il Pagliaccio (chef: Anthony Genovese)
Imàgo – Hassler Hotel (chef: Francesco Apreda)
L’Arcangelo (chef: Arcangelo Dandini)
Magnolia – Jumeirah Grand Hotel (chef: Kotaro Noda)
Metamorfosi (chef: Roy Salomon Caceres)
Pipero al Rex (chef: Luciano Monosilio)



Ogni chef proporrà tre piatti (in formato assaggio) rappresentativi della propria filosofia culinaria promuovendo ingredienti locali e stagionali. Questi piattini costeranno tra i 4 e i 6 euro ognuno e il pagamento avverrà in sesterzi, da cambiare all'ingresso per facilitare l'organizzazione ed eliminare le casse con le relative file per gli scontrini (cosa che trovo molto saggia e simpatica). Il menù delle giornate sarà completamente a discrezione degli chef e verrà annunciato nel prossimo mese. Il biglietto d'ingresso per il pubblico sarà di 16 euro comprensivo di bicchiere da degustazione e accesso ai corsi di cucina fino ad esaurimento posti (bisogna prenotare). Ci sarà anche un ingresso vip a 55 euro con inclusi 3 piatti, il calice per le degustazioni e open bar nel wine bar. I bambini fino a 5 anni entrano gratis, mentre dai 6 ai 13 anni il biglietto costa 8 euro. Oltre agli chef saranno presenti più di sessanta produttori di cui alcuni internazionali (a quanto pare ci saranno sorprese sopratutto dalla Svizzera). Il primo giorno, giovedì 20, il Taste aprirà solo per cena dalle 19.00 alle 24.00 mentre nei seguenti giorni rimarrà aperto anche a pranzo. Nell'arco delle quattro giornate si alterneranno oltre 100 eventi interattivi tra i quali showcooking, corsi, degustazioni ed incontri. Per capire come trasportare nella capitale un evento di questo tipo è stato necessario un parto lungo tre anni, gestito e definito dall'inglese Brand Events (inventori del Taste) e Carlo Fuortes (amministratore delegato dell'Auditorium). Taste rispetterà l’ambiente proponendo stoviglie interamente biodegradabili e compostabili prodotte in Italia con materie prime di origine vegetale derivate da risorse rinnovabili, che alla fine di tutto verranno trasformate in fertilizzante naturale. I biglietti d'ingresso si possono acquistare su www.tasteofroma.it oppure tramite la rete LisTicket.


Alla fine della conferenza ci è stato offerto un brunch estivo e sfizioso accompagnato da prosecco (era una giornataccia torrida e ci voleva proprio) e una scatolina regalo con all'interno alcuni prodotti degli sponsor  e dei produttori che saranno presenti al Taste, tra i quali una bustina di ottimo tè proveniente dal bellissimo negozio Tè e teiere di Alessandra (ve ne avevo già parlato qui). Se i produttori presenti a settembre saranno tutti del livello e della professionalità di Alessandra sarà sicuro una delizia girare per gli stand e scoprirli. Alla fine la cosa che mi piace molto di questo genere di eventi, oltre al poter assaggiare i piatti degli chef, è proprio la possibilità di trovare eccellenze e produttori minori degni di nota.



Pin It

9 commenti:

  1. Grazie per tutte le informazioni che ci hai dato Agnese!!! Appuntamento a settembre allora!!! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego! ci vedremo là e stavolta vediamo di riconoscerci (anche se sarà ancora più difficile visto la quantità di persone che ci saranno) ;)

      Elimina
  2. Per esperienza con il Taste di Milano credo proprio che venerdì a pranzo sarà il momento giusto per fare un giro e lanciarsi sugli assaggi! Sono tutti più rilassati e magari ci scappano anche due parole con gli Chef! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh certo la prima giornata è sempre più incasinata

      Elimina
  3. grazie per le info!! sembra molto interessante! cercherò di coinvolgere i miei amici e di andare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sembra che andremo tutti! sarà un modo anche per incontrarsi tra blogger allora ;)

      Elimina
  4. Perfetto direi per amanti del buon gusto come noi! Saremo li pronti ad assaporare tutto! A proposito è possibile cambiare moneta etrusca con sesterzi? Ahahahah! A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ... chissà, magari ve li accettano! ;)

      Elimina
  5. presente!!! ci sarò anche io Agnese a presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...